Territorio

La DOCG del Morellino di Scansano

Una delle denominazioni toscane più apprezzate al mondo.
Territorio

La DOCG del Morellino di Scansano

Una delle denominazioni toscane più apprezzate al mondo.

I

l Morellino di Scansano è uno dei protagonisti dell’enologia toscana. La DOC, riconosciuta nel ’78, si è evoluta trent’anni dopo in DOCG, grazie all’infaticabile lavoro dei produttori capaci di farne crescere significativamente la qualità. Sapido e fresco, le sue tipiche caratteristiche organolettiche sono figlie della vicinanza al mare e del clima asciutto e ventoso che caratterizza le zone di produzione.

I

l Morellino di Scansano è uno protagonisti assoluti dell’enologia italiana. La DOC, riconosciuta nel ’78, si è evoluta trent’anni dopo in DOCG, grazie all’infaticabile lavoro dei produttori capaci di farne crescere vertiginosamente la qualità. Sapido e fresco, le sue tipiche caratteristiche organolettiche sono figlie della vicinanza al mare e del clima asciutto e ventoso delle zone di produzione.

CASTELLO DI MONTEPÒ

UNA STORIA DEL VINO

Al Castello di Montepò, Jacopo Biondi Santi è stato capace di valorizzare tutte le grandi potenzialità di un territorio storicamente vocato alla produzione di uve d’eccellenza.

CASTELLO DI MONTEPÒ

UNA STORIA DEL VINO

Al Castello di Montepò, Jacopo Biondi Santi è stato capace di valorizzare tutte le grandi potenzialità di un territorio storicamente vocato alla produzione di uve d’eccellenza.

Seguici su instagram
Castello di Montepò – Jacopo Biondi Santi